Skip to main content

Erasmus+

EU programme for education, training, youth and sport
Search the guide

Questa pagina web non riprende ancora il contenuto della guida del programma Erasmus+ 2022. Tuttavia è possibile scaricare la guida integrale per il 2022 nella lingua prescelta in formato PDF tramite il pulsante "Download" sul lato destro della pagina.

Glossario - Termini comuni

Accompagnatore

Un accompagnatore accompagna i partecipanti (discenti, discenti adulti o membri del personale/animatori socioeducativi) durante un'attività di mobilità al fine di garantire la loro sicurezza, fornire sostegno e assistenza e favorire l'efficacia dell'apprendimento durante l'esperienza di mobilità. Un accompagnatore può accompagnare partecipanti con minori opportunità oppure minori o giovani con poca esperienza al di fuori del loro paese.

Accreditamento

Processo che garantisce che le organizzazioni che desiderano ricevere un finanziamento nell'ambito di un'azione del programma Erasmus+ rispettino una serie di norme o condizioni qualitative stabilite dalla Commissione europea per quella azione.

Entità affiliata

Le seguenti entità possono essere considerate entità affiliate (a norma dell'articolo 187 del regolamento finanziario):

  • soggetti giuridici aventi un rapporto giuridico o di capitale con i beneficiari; tale rapporto non è limitato all'azione né instaurato al solo scopo della sua attuazione;
  • numerose entità che soddisfano i criteri per ottenere una sovvenzione e insieme costituiscono una sola entità che può essere considerata come l'unico beneficiario, anche quando è specificatamente istituita allo scopo di attuare l'azione.

Le entità affiliate devono soddisfare i criteri di ammissibilità e non esclusione e, se applicabile, i criteri di selezione applicabili ai richiedenti.

Richiedente

Organizzazione partecipante o gruppo informale di giovani che presenta una domanda di sovvenzione. I richiedenti possono fare domanda individualmente o a nome di altre organizzazioni coinvolte nel progetto. In quest'ultimo caso il richiedente si definisce anche coordinatore.

Termine per la presentazione

Data finale entro la quale il modulo di candidatura deve essere presentato all'agenzia nazionale o alla Agenzia esecutiva per essere considerato ammissibile.

Partner associati

Sono partner del settore pubblico o privato che contribuiscono alla realizzazione di compiti/attività specifici del progetto o che sostengono la promozione e la sostenibilità del progetto, ma che per aspetti di gestione contrattuale non sono considerati beneficiari e non ricevono finanziamenti a titolo del programma in quanto parti del progetto (non hanno diritto ad addebitare costi o richiedere contributi).

Competenze di base

Alfabetizzazione, matematica, scienza e tecnologia: queste competenze rientrano nelle competenze chiave.

Beneficiario

Quando un progetto è approvato per una sovvenzione Erasmus+, l'organizzazione richiedente diventa beneficiaria attraverso la firma di un contratto con l'agenzia nazionale o con l'Agenzia esecutiva che ha selezionato il progetto. Se la candidatura è stata presentata a nome di altre organizzazioni partecipanti, i partner possono diventare co-beneficiari della sovvenzione.

Mobilità mista

Combinazione tra mobilità fisica e una componente virtuale che agevoli la collaborazione nello scambio formativo e nel lavoro di squadra online.

Invito a presentare proposte

Invito pubblicato dalla Commissione, o per conto di essa, a presentare entro un termine stabilito una candidatura per un'azione che corrisponda agli obiettivi perseguiti e soddisfi le condizioni obbligatorie. Gli inviti a presentare proposte sono pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea (serie C) e/o sui siti web pertinenti della Commissione europea o dell'agenzia nazionale o esecutiva.

Certificato

Nel contesto di Erasmus+ indica un documento rilasciato a chiunque abbia completato un'attività di apprendimento nel campo dell'istruzione, della formazione e della gioventù, se applicabile. Esso certifica la partecipazione e, se applicabile, i risultati dell'apprendimento della persona che ha partecipato all'attività.

Errore materiale

Un errore minore o una disattenzione non intenzionale in un documento che ne cambia il significato, come ad esempio un errore tipografico oppure l'aggiunta o l'omissione involontaria di una parola, di una frase o di una cifra.

Cofinanziamento

Il principio in base al quale parte dei costi di un progetto sostenuto dall'UE è a carico del beneficiario oppure è coperta tramite contributi esterni diversi dalla sovvenzione dell'UE.

Società

Persone giuridiche stabilite secondo il diritto civile o commerciale, comprese le cooperative, e altre persone giuridiche di diritto pubblico o privato, ad eccezione di quelle che non si prefiggono scopi di lucro.

Consorzio

Due o più organizzazioni partecipanti che si uniscono per preparare, attuare e dare seguito a un progetto o a un'attività nell'ambito di un progetto. Un consorzio può essere nazionale (ossia coinvolgere organizzazioni stabilite nello stesso paese) o internazionale (ossia coinvolgere organizzazioni partecipanti di paesi diversi).

Coordinatore/organizzazione coordinatrice

Un'organizzazione partecipante che presenta domanda di sovvenzione Erasmus+ a nome di un consorzio di organizzazioni partner.

Ad essa incombono gli obblighi previsti nella sovvenzione di convenzione.

Corsi e attività di formazione

Attività volte a sviluppare le competenze professionali di un insegnante, formatore o altro membro del personale mediante un programma di apprendimento strutturato con risultati dell'apprendimento documentati a livello individuale ed impartito da formatori professionali o altri esperti qualificati. Le attività possono assumere varie forme, quali apprendimento in classe, seminari, apprendimento sul campo ecc.

Competenza digitale

Presuppone l'interesse per le tecnologie digitali e il loro utilizzo con dimestichezza e spirito critico e responsabile per apprendere, lavorare e partecipare alla società. Essa comprende l'alfabetizzazione informatica e digitale, la comunicazione e la collaborazione, l'alfabetizzazione mediatica, la creazione di contenuti digitali (inclusa la programmazione), la sicurezza (compreso l'essere a proprio agio nel mondo digitale e possedere competenze relative alla cibersicurezza), le questioni legate alla proprietà intellettuale, la risoluzione di problemi e il pensiero critico.

Impresa

Qualsiasi impresa che esercita un'attività economica indipendentemente dalle dimensioni, dallo stato giuridico o dal settore economico di attività.

EQF (quadro europeo delle qualifiche)

Uno strumento comune europeo di riferimento che consente la conversione di sistemi di istruzione e formazione diversi e dei rispettivi livelli. Si prefigge di migliorare la trasparenza, la comparabilità e la trasferibilità delle qualifiche in tutta Europa, promuovendo la mobilità dei lavoratori e dei discenti tra i paesi e facilitando il loro apprendimento permanente, come definito nella raccomandazione 2008/C 111/01 del Parlamento europeo e del Consiglio.

ESCO (classificazione multilingue europea di abilità/competenze, qualifiche e occupazioni)

Individua e classifica le abilità e le competenze, le qualifiche e le occupazioni pertinenti per il mercato del lavoro e per l'istruzione e la formazione dell'UE, in 25 lingue europee. Il sistema fornisce profili occupazionali che mostrano la relazione tra le occupazioni, le abilità, le competenze e le qualifiche. La classificazione ESCO è stata sviluppata in un formato informatico aperto e può essere usata gratuitamente da chiunque.

Stabilito/a

Si riferisce a un'organizzazione o a un ente che soddisfano talune condizioni nazionali (registrazione, dichiarazione, pubblicazione ecc.) che permettono a tale organizzazione o ente di essere riconosciuti formalmente dalla loro autorità nazionale. Nel caso di un gruppo informale di giovani, la residenza legale del rappresentante legale ha gli stessi effetti ai fini dell'ammissibilità per una sovvenzione Erasmus+.

Europass

Piattaforma online Europass, un'azione dell'Agenda europea per le competenze che fornisce alle persone fisiche e alle organizzazioni strumenti basati sul web e informazioni sulle opportunità di apprendimento, sui quadri delle qualifiche e sulle qualifiche; la piattaforma offre anche informazioni relative all'orientamento e alle competenze, propone strumenti di autovalutazione e la documentazione riguardante le competenze e le qualifiche, e permette di restare aggiornati circa le opportunità di apprendimento e di lavoro.

La piattaforma Europass offre anche strumenti e software a sostegno delle credenziali con firma digitale, come annunciato nel piano d'azione per l'istruzione digitale. La piattaforma è interconnessa con le fonti di dati nazionali per le opportunità di apprendimento e le banche dati o i registri nazionali delle qualifiche.

ONG europea

Ai fini del presente programma, si tratta di ONG con una struttura formalmente riconosciuta, composta da un organismo/segretariato europeo legalmente costituito da almeno un anno in un paese aderente al programma Erasmus+ e da organizzazioni/sedi nazionali in almeno nove paesi aderenti al programma Erasmus+. Le organizzazioni/sedi nazionali devono:

  • avere un legame giuridico comprovato con l'organismo/segretariato europeo;
  • essere attive nel campo dell'istruzione, della formazione o della gioventù;
  • svolgere attività a sostegno dell'attuazione delle politiche dell'UE in uno di questi campi.

Inoltre:

  • le ONG europee attive nel campo dell'istruzione e formazione devono essere attive in almeno uno dei seguenti settori: educazione e cura della prima infanzia, istruzione scolastica, istruzione superiore, istruzione e formazione professionale, apprendimento degli adulti e devono trattare almeno uno dei principali ambiti prioritari intersettoriali: istruzione inclusiva e istruzione per l'inclusione sociale, istruzione digitale, istruzione per la transizione verde ed ecologica;
  • le ONG europee nel campo della gioventù sono attive in particolare in almeno uno dei seguenti settori: partecipazione giovanile, volontariato giovanile, animazione socioeducativa e inclusione giovanile. Le ONG europee attive nel settore della gioventù devono svolgere attività che sostengono l'attuazione degli ambiti centrali della strategia dell'UE per la gioventù, compresi gli obiettivi per la gioventù.

Nuovo richiedente

Organizzazione o istituzione/istituto che non abbia ricevuto in precedenza un sostegno come coordinatore di progetto (richiedente) nell'ambito di un determinato tipo di azione sostenuta da questo programma o dal programma precedente negli ultimi sette anni.

Forza maggiore

Una situazione o un evento imprevedibile ed eccezionale indipendente dalla volontà del partecipante e non attribuibile a un suo errore o a una sua negligenza.

Competenze verdi

Competenze fondamentali per la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio, che possono essere generali come l'agricoltura sostenibile, la protezione del suolo, l'uso dell'energia e la riduzione dei rifiuti, o più tecniche come la conoscenza delle energie rinnovabili.

Viaggio ecologico

Viaggio compiuto per la maggior parte con mezzi di trasporto a basse emissioni, come l'autobus, il treno o il covetturaggio.

Apprendimento informale

L'apprendimento informale si riferisce all'apprendimento nelle attività quotidiane, al lavoro, con i pari ecc. Si tratta principalmente di "imparare facendo". Non è organizzato o strutturato in termini di obiettivi, tempo necessario o sostegno all'apprendimento e dal punto di vista di chi apprende può non essere intenzionale. Nell'ambito della gioventù, l'apprendimento informale può avvenire sotto forma di iniziative giovanili, di discussioni fra gruppi di pari, mediante attività di volontariato e in molte altre situazioni.

Internazionale

Nel contesto di Erasmus+, termine che si riferisce a un'azione che coinvolge almeno un paese aderente al programma e almeno un paese partner.

Affiancamento lavorativo (esperienza di apprendimento pratico)

Un breve soggiorno presso un'organizzazione partner di un altro paese allo scopo di ricevere formazione seguendo i professionisti nel loro lavoro giornaliero nell'organizzazione ospitante, scambiarsi buone pratiche, acquisire conoscenze e competenze e/o costruire un partenariato a lungo termine mediante l'osservazione partecipativa.

Competenze chiave

Insieme fondamentale di conoscenze, abilità e atteggiamenti di cui tutti hanno bisogno per la propria realizzazione e il proprio sviluppo personale, per la cittadinanza attiva, l'inclusione sociale e l'occupazione, come descritto nella raccomandazione del Consiglio, del 22 maggio 2018, relativa alle competenze chiave per l'apprendimento permanente.

Mobilità a fini di apprendimento

La partecipazione a un'attività comprendente un periodo di spostamento fisico in un paese diverso dal paese di residenza, eventualmente in combinazione con un periodo di partecipazione virtuale, per svolgere studi, intraprendere un'attività di formazione o di apprendimento non formale o informale. Può assumere la forma di tirocinio, apprendistato, scambi di giovani, attività didattica oppure partecipazione ad attività di sviluppo professionale e può includere attività preparatorie quali la formazione nella lingua del paese ospitante, nonché attività di invio, accoglienza e follow-up.

Risultati dell'apprendimento

Descrizione di ciò che un discente conosce, capisce ed è in grado di fare al termine di un processo d'apprendimento. I risultati sono definiti in termini di conoscenze, abilità e competenze.

Rappresentante designato dell'entità giuridica (Legal Entity Appointed Representative, LEAR)

Parallelamente alla convalida di un'organizzazione nel registro dei partecipanti, i suoi rappresentanti legali devono designare un rappresentante dell'entità giuridica. Il ruolo del LEAR è essenziale. Una volta convalidato dalla Commissione, il LEAR sarà autorizzato a:

• gestire le informazioni giuridiche e finanziarie dell'organizzazione;

• gestire i diritti di accesso delle persone che compongono l'organizzazione (ma non a livello di progetto);

• nominare i rappresentanti dell'organizzazione autorizzati a firmare elettronicamente le convenzioni di sovvenzione (LSIGN, firmatari di atti giuridici) o i rendiconti finanziari (FSIGN, firmatari di documenti finanziari) nel portale "Funding and Tender Opportunities".

Tutti le fasi della convalida del LEAR sono illustrate nel portale "Funding and Tender Opportunities".

Organizzazioni meno esperte

Organizzazione o istituzione/istituto che non abbia ricevuto un sostegno nell'ambito di un determinato tipo di azione sostenuta da questo programma o dal programma precedente più di due volte negli ultimi sette anni. Questa categoria comprende anche i "nuovi richiedenti" quali definiti precedentemente.

Apprendimento permanente

Ogni tipo di istruzione, istruzione e formazione professionale, apprendimento non formale e apprendimento informale intrapresi nelle varie fasi della vita, che diano luogo a un miglioramento delle conoscenze, delle abilità e delle competenze o della partecipazione alla società in una prospettiva personale, civica, culturale, sociale e/o occupazionale, inclusa l'offerta di servizi di consulenza e orientamento.

Nuovi partecipanti

Organizzazione o istituzione/istituto che non abbia ricevuto in precedenza un sostegno nell'ambito di un determinato tipo di azione sostenuta da questo programma o dal programma precedente come coordinatore o come partner.

Microcredenziali

Una microcredenziale è una prova riconosciuta dei risultati dell'apprendimento di un discente, ottenuta dopo una breve esperienza di apprendimento secondo standard e requisiti trasparenti e in base a una valutazione.

La prova è contenuta in un certificato che riporta il nome del titolare, i risultati dell'apprendimento raggiunti, il metodo di valutazione, l'organismo di conferimento e, se applicabile, il livello del quadro delle qualifiche e i crediti ottenuti. Il discente è titolare delle microcredenziali, le quali sono condivisibili, trasferibili e possono essere combinate in credenziali o qualifiche più ampie.

Accordo di mobilità/contratto di apprendimento

Un accordo tra l'organizzazione di invio e quella ospitante e le persone partecipanti, che definisce gli scopi e il contenuto del periodo di mobilità al fine di assicurarne la pertinenza e la qualità. Può essere usato anche come base per il riconoscimento del periodo all'estero dall'organizzazione ospitante.

Mese

Nel contesto del programma Erasmus+ e ai fini del calcolo delle sovvenzioni, un mese è pari a 30 giorni.

MOOC

Sta per "Massive Open Online Course", una tipologia di corsi completamente erogati online, aperti a chiunque gratuitamente e senza qualifiche d'accesso o altre restrizioni; il numero di partecipanti è spesso elevato. Questi corsi possono avere una componente in presenza (ad esempio incoraggiando incontri tra partecipanti organizzati a livello locale), e una valutazione formale, ma tendono a ricorrere alla valutazione inter pares, all'autovalutazione e alla valutazione automatica. Esistono numerose varianti di MOOC, incentrate su specifici settori, gruppi destinatari (ad esempio formazione professionale, insegnanti ecc.) o metodi di insegnamento. I MOOC finanziati nell'ambito di Erasmus+ devono essere aperti a tutti e sia la partecipazione sia l'attestazione di completamento del corso sono gratuiti per i partecipanti. Il requisito dell'accesso aperto relativo alle risorse didattiche si applica anche ai MOOC e ad altri corsi completi.

Apprendimento non formale

Per apprendimento non formale si intende quello che avviene al di fuori dei programmi di istruzione formale. Ha un approccio partecipativo e incentrato sul discente; è svolto dai discenti su base volontaria e di conseguenza è strettamente correlato alle necessità, alle aspirazioni e agli interessi dei giovani. Poiché forniscono un'ulteriore fonte e nuove forme di apprendimento, tali attività costituiscono anche un mezzo importante per migliorare i risultati dell'istruzione e dell'apprendimento formale nonché per rivolgersi ai NEET (cioè giovani che non hanno un lavoro, né seguono un percorso scolastico o formativo) o ai giovani con minori opportunità e per combattere l'esclusione sociale.

Profilo occupazionale

La serie di abilità, competenze, conoscenze e qualifiche solitamente pertinenti a una specifica occupazione.

OID

Codice identificativo dell'organizzazione che identifica in modo univoco l'organizzazione tra tutte quelle che partecipano alle azioni Erasmus+ e del Corpo europeo di solidarietà gestite dalle agenzie nazionali. L'OID può essere utilizzato per presentare una domanda di accreditamento o di sovvenzione nell'ambito delle azioni Erasmus+ e del Corpo europeo di solidarietà gestite dalle agenzie nazionali.

Accesso aperto

Concetto generale di pubblicazione di materiali specifici in modo aperto, ovvero facendo in modo che siano accessibili e utilizzabili da un gruppo utenti il più vasto possibile e per il maggior numero possibile di utilizzi. Erasmus+ prevede il requisito dell'accesso aperto alle risorse didattiche e incoraggia l'accesso aperto ai risultati e ai dati della ricerca.

Risorse didattiche aperte (OER, Open Educational Resources)

Materiali didattici di ogni tipo (ad esempio libri di testo, fogli di lavoro, piani per le lezioni, video didattici, corsi completi online, giochi didattici) che possono essere utilizzati, adattati e condivisi gratuitamente. Le OER sono pubblicate con licenza aperta o sono di dominio pubblico (vale a dire, la protezione del diritto d'autore è scaduta). I materiali gratuiti che non possono essere adattati e condivisi dal pubblico non sono considerati OER.

Licenza aperta

Modalità riservata ai titolari del diritto d'autore (creatori o altri titolari di diritti) di concedere al pubblico l'autorizzazione legale di utilizzare la propria opera gratuitamente. Nell'ambito del requisito di accesso aperto di Erasmus+, una simile licenza aperta deve consentire almeno l'uso, l'adattamento e la distribuzione della risorsa. La licenza aperta deve essere indicata sull'opera stessa o dovunque questa sia distribuita. I materiali didattici con licenza aperta sono definiti risorse didattiche aperte (OER).

Partecipanti

Sono considerati partecipanti a Erasmus+ coloro i quali sono pienamente coinvolti in un progetto e possono ricevere parte della sovvenzione dell'Unione europea per coprire i costi di partecipazione (in particolare di viaggio e soggiorno).

Organizzazione partecipante

Un'organizzazione o un gruppo informale di giovani coinvolti in un progetto Erasmus+ come richiedenti o partner.

Organizzazione partner

Organizzazioni formalmente coinvolte nel progetto (co-beneficiari) ma che non assumono il ruolo di richiedente.

Paesi partner

Paesi che non partecipano pienamente al programma Erasmus+, ma che possono prendere parte (come partner o richiedenti) ad alcune azioni del programma. L'elenco dei paesi partner di Erasmus+ si trova nella parte A di questa guida, nella sezione "Chi può partecipare al programma Erasmus+?".

Partenariato

Accordo tra un gruppo di istituzioni/istituti o organizzazioni per realizzare attività e progetti comuni.

Partecipante con minori opportunità

Persone con minori opportunità sono coloro che, per motivi economici, sociali, culturali, geografici o di salute, legati alla provenienza da un contesto migratorio, o per motivi quali disabilità e difficoltà di apprendimento o qualunque altro motivo, inclusi quelli che possono dare luogo a forme di discriminazione ai sensi dell'articolo 21 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, si trovano ad affrontare ostacoli che impediscono loro di godere di un accesso effettivo alle opportunità offerte dal programma.

Apprendimento tra pari

Un'attività di apprendimento reciproco, che è vantaggiosa per tutte le parti e che implica la condivisione di conoscenze, idee ed esperienze tra i partecipanti. Le pratiche di apprendimento tra pari consentono di interagire con altri partecipanti, propri pari, e di partecipare ad attività in cui è possibile apprendere gli uni dagli altri e conseguire obiettivi di apprendimento e sviluppo professionale e/o personale.

Visita preparatoria

Visita nel paese dell'organizzazione ospitante prima dell'inizio delle attività di mobilità per preparare e garantire l'elevata qualità di tali attività. Sono compresi, ad esempio, i compiti volti a facilitare gli accordi amministrativi e a creare un clima di fiducia e comprensione tra le organizzazioni coinvolte.

Sviluppo professionale

Processo che consiste nel rafforzare le capacità professionali dei partecipanti (discenti e membri del personale) mediante lo sviluppo di competenze e know-how e l'acquisizione di nuove abilità, solitamente individuate nell'ambito di un'analisi delle esigenze di sviluppo. Lo sviluppo professionale comprende tutti i tipi di opportunità di apprendimento, dalle formazioni e i seminari strutturati alle opportunità di apprendimento informale.

Organismo a scopo di lucro attivo nella responsabilità sociale delle imprese

Una società privata che a) svolge la propria attività nel rispetto delle norme etiche e/o b) oltre alle sue attività principali svolge alcune azioni che hanno un valore sociale.

Paesi aderenti al programma

Stati membri dell'UE e paesi terzi che hanno istituito un'agenzia nazionale che partecipa pienamente al programma Erasmus+. L'elenco dei paesi aderenti al programma Erasmus+ si trova nella parte A di questa guida nella sezione "Chi può partecipare al programma Erasmus+?".

Progetto

Una serie coerente di attività concepite e organizzate per raggiungere obiettivi e risultati definiti.

Qualifica

Il risultato formale di un processo di valutazione e convalida ottenuto quando un ente competente stabilisce che un individuo ha raggiunto taluni risultati di apprendimento rispetto a determinati standard.

Organizzazione ospitante

Nell'ambito di alcune azioni di Erasmus+ (soprattutto le azioni di mobilità) l'organizzazione ospitante è l'organizzazione partecipante che riceve uno o più partecipanti e organizza una o più attività di un progetto Erasmus+.

Scuola

Un istituto che fornisce istruzione generale, professionale o tecnica a ogni livello di istruzione, da quello prescolastico a quello secondario superiore, compresa l'educazione e cura della prima infanzia. Per verificare l'ammissibilità nel campo dell'istruzione scolastica, si raccomanda di consultare la definizione di scuola ammissibile in ciascun paese sul sito web dell'agenzia nazionale pertinente.

Organizzazione di invio

Nell'ambito di alcune azioni di Erasmus+ (soprattutto le azioni di mobilità) l'organizzazione di invio è l'organizzazione partecipante che invia uno o più partecipanti a un'attività nel quadro di un progetto Erasmus+.

PMI (piccole e medie imprese)

Imprese (cfr. la definizione di cui sopra) che occupano meno di 250 persone, il cui fatturato annuo non supera i 50 milioni di EUR e/o il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di EUR.

Impresa sociale

Un'impresa, qualunque sia la sua forma giuridica, che non è quotata in un mercato regolamentato ai sensi dell'articolo 4, paragrafo 1, punto 14, della direttiva 2004/39/CE e che: 1) conformemente al suo atto costitutivo, al suo statuto o a qualsiasi altro documento giuridico che istituisce l'impresa, ha come obiettivo primario la realizzazione di un impatto sociale positivo e misurabile e non finalità lucrative per i proprietari, soci e azionisti, e qualora l'impresa: a) fornisca beni o servizi innovativi che producono un elevato rendimento sociale, e/o b) impieghi un metodo innovativo di produzione di beni o servizi che incorpora il proprio obiettivo sociale; 2) reinveste i profitti in primo luogo per raggiungere il proprio obiettivo primario e ha procedure e regole predefinite riguardanti qualsiasi distribuzione dei profitti ad azionisti e proprietari che garantiscono che tale distribuzione non pregiudichi l'obiettivo primario; 3) è gestita in modo imprenditoriale, responsabile e trasparente, in particolare coinvolgendo i lavoratori, i clienti e i portatori di interessi influenzati dalle sue attività commerciali.

Personale

Individui che partecipano all'istruzione, alla formazione o all'apprendimento non formale dei giovani su base professionale o volontaria, compresi professori, insegnanti, formatori, dirigenti scolastici, animatori socioeducativi e personale non docente.

Visita di studio

Un viaggio durante il quale il partecipante ha modo di conoscere e studiare un'altra organizzazione o istituto, nonché i relativi pratiche e sistemi, e che consente al partecipante di fare un'esperienza di apprendimento basata sul contatto diretto e sull'osservazione dei metodi e delle pratiche dell'organizzazione ospitante.

Tirocinio (collocamento lavorativo)

Periodo trascorso presso un'impresa o un'organizzazione di un altro paese al fine di acquisire competenze specifiche richieste dal mercato del lavoro, maturare un'esperienza lavorativa e ottenere una migliore comprensione della cultura economica e sociale di quel paese.

Transnazionale

Nel contesto di Erasmus+ si riferisce, salvo altrimenti indicato, a un'attività che coinvolge almeno due paesi aderenti al programma.

Competenze trasversali (per la vita)

Comprendono pensiero critico, curiosità e creatività, spirito di iniziativa, abilità a risolvere problemi e nel lavoro di squadra, capacità di comunicare in modo efficiente in un ambiente multiculturale e interdisciplinare, capacità di adattamento al contesto e di gestione dello stress e dell'incertezza. Queste competenze rientrano tra le competenze chiave.

Strumenti dell'Unione per la trasparenza e il riconoscimento

Strumenti che consentono ai portatori di interessi di comprendere, valutare e, ove opportuno, riconoscere i risultati dell'apprendimento e le qualifiche in tutta l'Unione europea.

Convalida dell'apprendimento non formale e informale

Un processo di conferma, da parte di un ente autorizzato, del conseguimento da parte della persona in questione di risultati dell'apprendimento misurati rispetto a uno standard pertinente; il processo consiste nelle seguenti fasi distinte:

1.

individuazione, attraverso il dialogo, di esperienze particolari compiute dalla persona,

2.

documentazione che renda visibili le esperienze della persona,

3.

valutazione formale di tali esperienze, e

4.

certificazione dei risultati della valutazione, che può condurre al rilascio di una qualifica parziale o totale.

Mobilità virtuale

Una serie di attività basate sull'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, tra cui l'e-learning, che realizzano o favoriscono esperienze internazionali e collaborative in un contesto di insegnamento, formazione o apprendimento.

Giovani

Nel contesto di Erasmus+, individui di età compresa tra i 13 e i 30 anni.

.foot {font-size: 0.8em; margin-left: 2.5em; border-top: 1px solid black;} table, td, tr{border: 1px solid black; cellpadding="1"; cellspacing="1";} table{margin-bottom: 30px;}