Skip to main content

Erasmus+

EU programme for education, training, youth and sport

Apprendere l'UE: l'azione Jean Monnet per le scuole e gli erogatori di istruzione e formazione professionale (IFP)

Profilo del richiedente

Scuole ed erogatori di IFP (ISCED 1-4) di tutti i paesi aderenti al programma Erasmus+. Non disponibile per i singoli individui.

Durata: 3 anni

Le iniziative Jean Monnet "Apprendere l'UE a scuola" devono avere una durata minima di tre anni consecutivi e prevedere almeno 40 ore di attività per anno scolastico.

Sovvenzione massima: 30 000 euro (pari massimo all'80% dei costi totali)

Che cosa si intende per azione Jean Monnet "Apprendere l'UE a scuola"?

L'azione prevede che le scuole e gli erogatori di IFP programmino l'insegnamento in classe di una o più materie su questioni specifiche dell'UE (valori, storia, funzionamento, diversità culturale e altre). Tali attività devono essere svolte durante l'anno scolastico e possono strutturarsi come settimane di progetto, visite di studio e altre attività immersive.

Gli erogatori possono progettare le attività di apprendimento autonomamente o con il sostegno di istituti di istruzione superiori o di altre organizzazioni pertinenti (ONG, associazioni, ecc.).

Risultati attesi

A seguito di un'iniziativa, si prevede che le scuole e i fornitori di IFP ottengano i seguenti risultati:

  • insegnamento di argomenti legati all'UE con metodi coinvolgenti e presentazione di fatti e conoscenze sull'Unione europea agli studenti

  • migliori risultati di apprendimento sulle questioni relative all'UE

  • rafforzamento dell'alfabetizzazione europea

  • maggiore interesse nell'Unione europea e creazione di una base per aumentare la partecipazione di alunni e studenti al processo democratico, rendendoli più preparati a diventare cittadini attivi.

Come fare domanda

Per maggiori informazioni sulla procedura di presentazione della domanda, consultare le pagine: